Direttore Tecnico

 Romeo Ferraris

 

Romeo Ferraris, milanese classe 1937, nel corso della sua vita si è conquistato la fama di mago delle elaborazioni. Ferraris, infatti, è sempre stato e rimane un “grande” nel campo della progettazione, elaborazione e preparazione di motori da competizione. Le sue auto hanno dominato per decenni sulle piste di tutto il mondo.  Ed anche in acqua Romeo non è stato da meno.

Nel suo curriculum vi sono più di mille vittorie tra campionati automobilistici italiani, nelle categorie turismo, sport prototipo e gare di Off Shore, settore quest’ultimo dove i diesel da lui elaborati hanno conquistato oltre 30 titoli mondiali.

La sua carriera comincia nel 1959, quando giovane meccanico, si fa conoscere come preparatore della Lancia del grande Giancarlo Baghetti, che infatti, nel 1961, con il decisivo contributo di Ferraris, riuscì ad imporsi in Formula 1. Nel 1962 apre un’officina a Opera (Milano) e comincia a “spremere cavalli” dai motori. Nel ’64 Ferraris comincia la preparazione di vetture destinate alle competizioni e parte dal motore della Fiat 500 nel 1966 per arrivare ai poderosi diesel da 9.000 cc. vittoriosi nel campionato delle Formula uno del mare. I motori più potenti da lui elaborati sono stati diversi, Ford Consworth, Pantera De Tomaso, Ferrari Testarossa, F 40 e 550 Maranello, tutti con potenze ben superiori ai 500 cavalli.

 Oggi è ritornato "in pista" come Direttore Tecnico di AeffeM

 

Sviluppato da Anyweb S.r.l. - www.anywebgroup.it